Rinvasi di Adromischus, Euphorbia e Astrophytum

Anche oggi è una giornata di rinvasi. Queste piantine ancora stanno nel vaso originale. Per loro ho scelto una composta classica 1/3 terriccio+ 2/3 materiale minerale. Ho usato anche il materiale di riciclo e per questo motivo la composta è stata sterilizzata. Di solito uso un contenitore capiente e lo metto sul fuoco basso per 30 min circa.  I contenitori devono essere sempre lavati. Le cactacee di solito stanno a “radici nude ” per un paio di giorni invece altri succulente metto subito in un vaso nuovo. Noto che ultimamente anche i distributori all’ingrosso (supermercati, vivai non specializzati) vendono piantine in un terriccio abbastanza buono (riesci facilmente liberare le radici dalla vecchia torba).  Composta della foto è ricca di materiale organico e la uso per le piante con poca esigenza.

Le piante da rinvasare sono un Adromischus, Euphorbia e Astrophytum.

IMG_2310IMG_2311

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s